Il meglio del turismo business&leisure

Florence Convention & Visitors Bureau
Blog detail
2610

Confindustria Firenze entra nella compagine sociale del Florence Convention & Visitors Bureau

Un nuovo socio per l’ente di promozione del territorio, che conferma il suo legame sinergico con le associazioni del territorio
 

Firenze_1

Anche Confindustria Firenze decide di investire ed entrare ufficialmente nella compagine sociale del Destination Florence Convention & Visitors Bureau; da circa due anni è nata infatti una nuova categoria di soci sostenitori che vede realtà come Firenze Fiera Congress & Exhibition Center, e recentemente anche Toscana Aeroporti, sostenere l’ente di promozione del territorio. 

«Sono molto soddisfatto della decisione di Confindustria Firenze di divenire socio di Destination Florence Convention & Visitors Bureau» ha dichiarato Italo Amedeo Romano, Presidente di Destination Florence CVB. «La decisione di un’associazione così importante conferma il nostro ruolo centrale e inclusivo per tutti gli stakeholder che hanno a cuore lo sviluppo di Firenze e della Toscana. Spero che questo possa essere un nuovo passo importante che molti altri vorranno e potranno seguire».

Dal 1995 l’ente di promozione ha costruito una rete contatti che ha generato un legame molto forte con il territorio: sono 300 i soci del Destination Florence CVB, che ha saputo rappresentare la filiera locale del MICE e dal 2015 anche del segmento wedding, che sta crescendo molto in tutta la Toscana.

Lo scorso anno aveva inoltre lanciato un nuovo ramo di azienda interamente dedicato al turismo leisure: Destination Florence; oggi possiamo constatare che il progetto, realizzato in partnership con il Comune di Firenze, ha saputo diversificare l'offerta turistica e migliorare le strategie di promozione della destinazione Firenze.

Il Presidente di Confindustria Luigi Salvadori ha affermato: «Firenze è un’eccellenza mondiale per la manifattura; deve esserlo anche nella qualità dei flussi turistici. Negli ultimi dieci anni le presenze nel solo Comune di Firenze sono aumentate del 42%, con una densità turistica che raggiunge ormai le 100mila presenze per chilometro quadrato. Questi flussi vanno gestiti, qualificati e destagionalizzati: meno crocieristi, più visitatori di qualità per un territorio che è già una delle destinazioni più richieste al mondo, ma che va alleggerita dalla morsa dell’overtourism mordi-e-fuggi. Il Destination Florence CVB è uno strumento indispensabile per promuovere con professionalità la destinazione Firenze come luogo di eventi di qualità e attrarre quella fascia alta di turismo capace di generare ricchezza per la città, mettendo a sistema le nostre imprese di eccellenza che operano nel settore alberghiero, in quello congressuale e nella gestione degli eventi».

 

 

Scopri la nostra selezione delle migliori location per eventi a Firenze, consulta la Directory.

Cerca Articoli WEB