Il meglio del turismo business&leisure

Italian Chapter Ehma
Blog detail
127

Cambiare si può. Parola di Ehma

Alla riunione di Milano dell’Italian Chapter illustrato il metodo Mindsetting per lavorare sull’aspetto che più conta in ogni cambiamento: la mentalità

 

La vista sulla Galleria Vittorio Emanuele di Milano dal balcone del Ristorante di Carlo Cracco_1 Da sin. Francesco Brunetti, Milan Market General Manager, Marriott International, e Deputy National Delegate EHMA, e Ezio A. Indiani, GM Hotel Principe di Savoia Milano e National Delegate EHMA_2

Nella riunione estiva Ehma di Milano svoltasi l’ultimo weekend di giugno al Westin Palace, hotel diretto dal socio Francesco Brunetti, il coach Stefano Santori ha spiegato le più recenti applicazioni delle neuroscienze al mondo del business, della digital communication e dello sviluppo personale. Durante la riunione sono anche stati presentati tre nuovi soci: Alain Bullo, Hotel London Palace Venezia, Paola Caciolli, Helvetia & Bristol Firenze e Grand Hotel Continental Siena, Domenico Ieva, Hotel Pulitzer Roma.

Il progetto Mentor me

Il Comitato Innovazioni, rappresentato da Roberto Cappelletto, Hotel Cortine Palace Sirmione, e da Giuseppe Mariano, Vestas Hotels & Resorts, e Damiano De Crescenzo, Planetaria Hotels, ha riferito sul secondo ciclo del progetto “Mentor me”, in cui 19 soci General Manager fanno da mentori ad altrettanti dipendenti di aziende alberghiere, mettendo in evidenza i lati emotivi coinvolgenti di questo rapporto tra coach ed allievo. Intanto il Comitato Rapporti con le Istituzioni, rappresentato da Palmiro Noschese, Meliá International, prosegue con successo nell’iniziativa della certificazione della professione di direttore d’albergo che si prevede diventi a breve un progetto europeo. È ora infatti che il Paese riconosca ufficialmente che il turismo è un asset strategico dell’Italia. Il progetto “La Filosofia dell’Accoglienza” ideato da Franco Ensoli ha visto attuarsi invece negli scorsi mesi una serie di incontri tra soci EHMA e gli allievi di varie scuole alberghiere italiane.

A conclusione della sessione...

Hoist Group e SIA Hospitality Design, partner italiani di EHMA, hanno parlato delle novità delle loro attività. Presenti anche gli altri partner ufficiali: il Gruppo Pedersoli, La Bottega, De Cecco, Amoretti, Iniziative Venete, Tirso e i partner presenti alla riunione estiva: Lavazza, Casale del Giglio e Franciacorta. La riunione è stata seguita da un delizioso lunch a cura dell’Executive Chef Augusto Tombolato presso la Sala Giardino del Westin Palace. Dal punto di vista sociale, i numerosi partecipanti sono stati accolti all’Excelsior Hotel Gallia, la cui terrazza è stata lo scenario della meravigliosa serata di benvenuto con la collaborazione dei Fratelli Cerea “Da Vittorio”. Una visita guidata dell’avveniristico quartiere di Porta Nuova, nel centro di Milano, con i suoi bellissimi grattacieli, tra cui spiccano le due famose torri residenziali del “bosco verticale”, è stata seguita dall’esperienza di una passeggiata tra le guglie del Duomo, che ha regalato ai partecipanti un’impagabile vista sulla città. Grande successo ha riscosso la cena al nuovo Ristorante Cracco nella Galleria Vittorio Emanuele, dove la raffinatezza del menu abbinata all'eleganza degli ambienti e alla vista stupenda dell’interno sfarzosamente decorato della Galleria dal lungo balcone al quarto piano. La riunione si è conclusa con il brunch in terrazza al ME Milan Il Duca, un’esperienza incredibile e divertente in una location unica e all’avanguardia. Il prossimo General Meeting EHMA si terrà a Parigi dal 15 al 17 febbraio al Westin Paris Vêndome.

Per maggiori informazioni sulla struttura, clicca su “dettagli” della Directory

The Westin Palace Milan
The Westin Palace Milan
L
Piazza della Repubblica 20
20124 Milano (Milano) - 39 02.63361

Cerca Articoli WEB