Il meglio del turismo business&leisure

Blog detail
195
2020

Cagliari, dal coronavirus alla Città del Sole

Che sia proprio Cagliari la città italiana con le migliori strutture Mice & bleisure in Europa da cui partirà la rinascita dopo la pandemia del marzo 2020?

Cagliari_1

La capitale della Sardegna, Cagliari, ha certamente le carte in regola per diventare il punto di riferimento del Paese che dovrà faticosamente ricostruire se stesso.

In primo luogo, per le note e indiscutibili caratteristiche dei suoi abitanti: fieri sino all’eccesso e resistenti come il granito sardo, ma anche capaci, in mille anni di dominazioni e peripezie, di essere flessibili come i giunchi dello stagno di Santa Gilla, che costeggia l’aeroporto Mario Mameli di Cagliari-Elmas. In più, le isole si proteggono più facilmente per loro natura e Cagliari è indiscutibilmente bella, una città abbacinante di luce e calore, ricca di mistero e piena di un fascino antico e rutilante.

Cagliari la città italiana con le migliori strutture mice & bleisure in Europa

Ma Cagliari non è solo luce, mare e storia: la città si è attrezzata per essere un punto di riferimento europeo per il turismo mice & bleisure:

  • Palazzo Doglio, il nuovo gioiello della stessa proprietà del rinomatissimo Forte Village, ha regalato alla città una super performante sala dotata di 1000 posti e delle attrezzature più all’avanguardia per realizzare meeting di alto livello
  • Il Teatro Doglio si unisce così alle strutture della Fiera della Sardegna, proprio al centro della via che connette il centro della città con la Sella del Diavolo, misterioso punto di inizio della spiaggia urbana più bella e più attrezzata d’Italia: il Poetto.

Il recente recupero ambientale ed urbanistico voluto dall’amministrazione metropolitana di Cagliari ha riportato la spiaggia dei centomila agli antichi fasti: una sapiente azione di tutela ambientale ha creato dei contrafforti naturali per contenere la sabbia, che il vento rischiava di disperdere e la strada prospiciente la spiaggia è stata dedicata al solo traffico di pedoni, ciclisti e skaters.

Sembra proprio un altro mondo quello che si gusta passando da un “baretto” (cosi i cagliaritani chiamano i loro ristorantini in legno sulla spiaggia) a quell’altro. Anzi, a passeggiare nella città del sole sembra proprio di stare in California, o, meglio in “Cagliarifornia”, come intuito dai geniali rappers AlterEgo in un brano di successo di qualche tempo fa.

2020: anniversari e appuntamenti in città

  • 1620, Filippo III di Spagna istituiva gli studi di Teologia, Leggi, Medicina, Filosofia ed Arti nell’Università degli Studi di Cagliari. 400 anni dopo, Cagliari è simbolo di ripresa proprio partendo da questi “pilastri” della cultura e della scienza.
  • 400 anni dalla fondazione, Palazzo Belgrano, sede del Rettorato, della Biblioteca settecentesca e sede della Conferenza dei Rettori delle Università italiane.
  • Università di Cagliari tra i 7 vincitori del bando promosso dal Ministero per i Beni culturali ed ambientali con il progetto – coordinato da Paolo Sanjust – “I confini del cambiamento. Cagliari tra terra e acqua. Architettura e luoghi sensibili”.
  • 1970, il Cagliari Calcio, al seguito di Rombo di Tuono (Gigi Riva ndr.), vinceva il suo primo (e, per ora, unico!) scudetto. Nel cinquantesimo anniversario, la società rossoblu ha affidato al giornalista Luca Telese il racconto di quell’avventura epica.
  • Cagliari vanta anche una delle 13 Fondazioni liriche d’Italia, con un cartellone originale, un festival jazz, una stagione di prosa vivace e provocatoria e molte attività nei suoi teatri: il Massimo, lo storico teatro fondato dalla famiglia Merello, il Teatro delle Saline, la Vetreria di Pirri e il Teatro d’arte di Sant’Avendrace, oltre al teatro all’aperto di Castello e al meraviglioso anfiteatro romano che attende impaziente di essere riaperto al pubblico.
  • Per gli appassionati delle arti marziali a Cagliari, nei primi giorni di settembre ci sarà BJJSummerweek 2020, una settimana dedicata allo Jiu Jitsu brasiliano con i 12 migliori performers mondiali della disciplina che si confronteranno con lezioni aperte a tutti gli appassionati, nonché in spettacolari combattimenti.

I progetti per la città oggi ancora più ecosostenibile

«Cagliari è una città laboratorio, vivace e allegra, amante più d’ogni altra della vita e del colore», dice appassionato Paolo Truzzu, eletto da qualche mese Sindaco di Cagliari e della città metropolitana. A lui Master Meeting ha chiesto che novità ci attendono: «stiamo riqualificando la città per renderla ancora più moderna ed ecosostenibile : la piazza Matteotti e il lungomare saranno resi più belli ed attraenti, con la nuova linea della Metropolitana di superficie, e riapriremo l’anfiteatro romano e il teatro all’aperto del Parco della Musica, definiremo il nuovo Stadio per il Cagliari Calcio e un grande progetto ecologico porterà il Parco del Molentargius ad essere il nuovo polmone verde della città. Ci rivolgiamo al turismo colto e raffinato dei grandi congressi mondiali e degli estimatori del valore di una tradizione ed una storia antica ed originale».

Pare proprio che Paolo Truzzu abbia ragione: l’aeroporto internazionale Mario Mameli, ha visto un traffico record nel 2019: oltre 4,5 milioni di passeggeri, con un incremento dell’8,9% rispetto al 2018. Tutto merito, dicono, di David Crognaletti, attivissimo marketing manager dello scalo cagliaritano: «Cagliari sarà forte e supererà il grave danno che, insieme al resto del Paese, abbiamo subito per l’epidemia di Coronavirus e l’aeroporto sarà sempre più importante nel futuro dell’isola. Abbiamo in serbo sorprese che saranno ben accolte dagli stakeholder internazionali e che porranno la Sardegna e il suo fascino ancora e nuovamente in cima ai desideri dei vacanzieri e dei business traveler d’Europa».

Una destinazione slow di grande bellezza

Cagliari riserva angoli di paradiso per la riflessione e lo studio: dalla Galleria comunale con la sua collezione di arte moderna e contemporanea, alla collezione Piloni al Rettorato, sino all’affascinante museo di cere anatomiche di Clemente Susini o alla scoperta del dedalo di gallerie sotterranee che sottostanno alla città del tufo.

Se la vostra passione è, poi, l’archeologia industriale, niente è paragonabile alla più grande fabbrica del sale d’Europa, ancora in funzione, e oggi diventata un museo vivente e pulsante di amore e natura, gestito dal FAI: le saline Conti Vecchi di Macchiareddu.

Insomma, contenuta l’epidemia e passata la paura del virus, ci auguriamo vi venga già voglia di organizzare il vostro prossimo viaggio a Cagliari la città italiana con le migliori strutture mice & bleisure d’Europa.

Ecco le location per meeting ed eventi “Selected by MM”

Per maggiori informazioni sulla struttura, clicca su dettagli e consulta la scheda della nostra Directory:

Palazzo Doglio
Palazzo Doglio
Vico Logudoro, 1
09127 Cagliari (Cagliari)

ULTIMI ARTICOLI NELLA RUBRICA focus-on

The Gritti Palace
Venezia, uno scrigno di bellezza anche d’estate
31/7/2020
di Cristina Chiarotti
migliori hotel di lusso di Roma
Passeggiate romane a “cinque stelle”
28/7/2020
di Cristina Chiarotti
Tuscany Experience
Tuscany Experience
22/7/2020
di Cristina Chiarotti
Le eccellenze di Marca Treviso
Le eccellenze di Marca Treviso
21/7/2020
di Luciana Sidari
Meeting ed eventi in sicurezza a Roma
Meeting ed eventi in sicurezza a Roma
14/7/2020
di Cristina Chiarotti

Cerca Articoli WEB