Il meglio del turismo business&leisure

Blog detail
111

UNIMAC®, marchio di ALLIANCE LAUNDRY SYSTEMS

Innovazione e qualità nel servizio interno di lavanderia: un’opportunità per l’albergatore

UniMac® AllianceLaundry Systems_1 UniMac® AllianceLaundry Systems_2 UniMac® AllianceLaundry Systems_3

Nonostante molti hotel e ristoranti preferiscano ancora dare in outsourcing i propri servizi di lavanderia, in alcuni casi può risultare più conveniente, grazie anche alle nuove tecnologie attualmente a disposizione, optare per una gestione interna del servizio. In questo senso la facilità d’uso insieme all’efficienza sono una priorità per l’hotel che decide di avere la lavanderia in casa, considerando anche che, spesso, non si dispone di personale adeguatamente formato. Il motivo per cui oggi, ad esempio, diverse società di ristorazione e hotellerie affidano ancora il lavaggio della biancheria da tavola sporca a terzi, in pratica dimenticandosene finché il bucato non torni indietro pulito, è che l’outsourcing è semplice e il servizio è solitamente rapido ed economico, senza contare il vantaggio che si ottiene nel non avere lavatrici e asciugatrici che occupano spazio, trasformando così il servizio in un costo, piuttosto che in un generatore di entrate. Tuttavia, negli ultimi anni, lo sviluppo della tecnologia in questo settore si è focalizzato molto sull’efficienza dei costi e sulla facilità d’uso, tanto da rendere l’internalizzazione del servizio un’opzione ai giorni nostri sempre più valida.

Certamente le operazioni di lavaggio e di asciugatura devono essere il più possibile efficienti – e questo è il motivo per cui molte realtà decidono di fatto di esternalizzarle – ma, oggi, ci sono macchinari che si dimostrano sempre più performanti in quanto a efficienza, in particolare sotto il profilo del risparmio energetico e dei costi. Per esempio, sono in grado di rilevare con estrema precisione il peso di un carico e la quantità necessaria di acqua, di detersivo e ammorbidente, cosa che rende la lavanderia interna un’alternativa spesso preferibile anche nell’ambito dell’hotellerie. In virtù della sua tecnologia semplice, robusta ed efficace, Alliance Laundry Systems si distingue, sul mercato attuale, quale il più grande fornitore al mondo di macchinari e sistemi professionali per lavanderia. «Nelle cucine dei ristoranti e degli hotel, l’attenzione è spesso rivolta esclusivamente sul cibo, ma, per garantire un buon servizio, vi è la necessità anche di pulire la biancheria in modo rapido, efficiente e mirato – bisogna essere, per esempio, in grado di trattare diversi tipi di macchie. Questo è il nostro mestiere. Abbiamo un knowhow consolidato che ci permette di garantire ai nostri clienti il set up migliore per ottenere il massimo risultato possibile», afferma Christophe Sisternas, vicepresidente del marketing globale di Alliance Laundry Systems, aggiungendo che «l’innovazione costante nel campo dell’efficienza energetica sta rendendo la lavanderia interna un’opzione anche economica».

UniMac® AllianceLaundry Systems_1 UniMac® AllianceLaundry Systems_2

Facili da usare

La semplicità d’uso è una priorità nel processo di innovazione di UniMac®, premium brand di Alliance Laundry Systems, preferito dalle lavanderie professionali interne di tutto il Mondo. Spesso, a utilizzare i macchinari, è, infatti, un personale inesperto, sprovvisto di formazione specialistica adeguata. Le lavatrici e le asciugatrici di UniMac® dispongono di potenti e facili sistemi di controllo che consentono agli utenti di impostare programmi personalizzati specifici per le diverse esigenze. I macchinari possono regolare la quantità di acqua, di energia e di prodotti chimici per ciascun carico, in modo da garantire risultati ottimali nel modo migliore e più veloce.

UniMac® AllianceLaundry Systems_1 UniMac® AllianceLaundry Systems_2

Innovazione continua

«È fondamentale assicurare, oltre alla facilità d’uso, anche, una bassa rumorosità, uno sportello ampio, che consenta un accesso comodo e, inoltre l’efficienza e la flessibilità della macchina. Per noi è un successo quando le persone quasi non si accorgono del processo di lavaggio, tanto questo è veloce ed autonomo», dice Sisternas, «Inoltre, la possibilità di aggiungere componenti e consentire il riutilizzo dell’acqua – in modo che il risciacquo finale possa essere utilizzato per il ciclo di prelavaggio del carico successivo – e la possibilità di disporre di sistemi di scambio termico per le asciugatrici sono importanti innovazioni che, in hotel, contribuiscono ad aumentare l’efficienza energetica, rendendo il servizio di lavanderia interno un’opzione più economica rispetto all’outsourcing. Inoltre, la qualità e la pulizia che si ottengono da un servizio affidato a terzi sono senza dubbio limitati e non controllabili a priori. Guardando al futuro, prevediamo un ulteriore sviluppo nella gestione informatica dei sistemi di controllo man mano che le macchine diventeranno più intelligenti nel programmare con la massima efficienza ogni fase del processo di lavaggio. I proprietari potranno, insomma, monitorare e gestire al meglio le operazioni di lavanderia, massimizzandone la resa. In futuro c’è ancora spazio per l’innovazione, ma già oggi la tecnologia a disposizione è in grado di portare una svolta in molte attività legate alla ristorazione e all’industria alberghiera».

Cerca Articoli WEB