Il meglio del turismo business&leisure

Hotel Shangri-La
Blog detail
31
2019

Un centro congressuale, ristorazione e una nuova piscina: ecco come sarà lo Shangri-La

Il Gruppo Lo.An investe sullo storico hotel dell’Eur
 

Il party di presentazione dell'Hotel Shangri-La_1

Lo Shangri-La di Roma torna all’antico splendore e promette di diventare molto più di un albergo. Aperto nel 1969, era considerata una struttura ricettiva particolarmente importante in un quartiere sempre più ricco di spazi dedicati ai grandi eventi com’è l’Eur: a pochi passi dal Palazzetto dello Sport, dal nuovo acquario di prossima apertura, dalla Nuvola di Fuksas a circa venti minuti dall’Aeroporto di Fiumicino, è inoltre circondato da spazi verdi.

Dopo un periodo di chiusura, da luglio del 2017, l’elegante 4 stelle è stato acquisito e ristrutturato dal Gruppo Lo.An con lo scopo di riproporre l’eccellenza alla quale aveva abituato i suoi clienti e di investire molto sulla struttura. Lo scorso mese è stato presentato e ora è aperto al pubblico, ma i progetti del Gruppo non finiscono qui.

Lazzarini_1

Verso uno spazio dedicato agli eventi

Il progetto in divenire, sul quale il Gruppo Lo.An intende puntare per quanto riguarda lo Shangri-La, è la creazione di un polo congressuale di circa 800 posti, una splendida piscina per eventi privati e un servizio di ristorazione di prestigio. L’hotel è stato ristrutturato, dispone di oltre 200 camere e di ambienti eleganti.

Il Gruppo Lo.An, fondato nei primi anni ’80 dai due fratelli Lorenzo e Antonio Lazzarini, si è impegnato nello sviluppo, nell’investimento e nella gestione di proprietà alberghiere. Ad oggi fanno parte del Gruppo 11 strutture alberghiere di lusso a Roma.

Cerca Articoli WEB