Il meglio del turismo business&leisure

Roberto Naldi Collection
Blog detail
226

Naldi: una famiglia con l’hôtellerie nel Dna da ben quattro generazioni

Una tradizione alberghiera risalente agli anni ‘40-‘50 quella della Roberto Naldi Collection, azienda familiare che ha fatto della passione per l’hôtellerie la propria cifra distintiva e che è guidata oggi dal Presidente Roberto Naldi

La Famiglia Naldi, al centro Roberto Naldi, ai lati i figli Giovanni e Adele_1 Junior Suite Saint Honor – Hotel Splendide Royal Parigi_2 Suite Elys - Hotel Splendide Royal Parigi_3 Open Doors - Hotel Splendide Royal Parigi_4 Hotel Splendide Royal Roma_5 Entrance - Hotel Splendide Royal Roma_6 Lobby - Hotel Splendide Royal Roma_7 Villa Borghese Suite Terrace - Hotel Splendide Royal Roma_8 Suite Presidenziale - Hotel Splendide Royal Roma_9 Mirabelle - Hotel Splendide Royal Roma_10 Mirabelle - Hotel Splendide Royal Roma_11 Hotel Parco dei Principi Grand Hotel & Spa_12 Piscina - Hotel Parco dei Principi Grand Hotel & Spa_13 Presidential Terrace - Hotel Parco dei Principi Grand Hotel & Spa_14 Suite Living - Hotel Parco dei Principi Grand Hotel & Spa_15 Suite View - Hotel Parco dei Principi Grand Hotel & Spa_16 Spa pool - Hotel Parco dei Principi Grand Hotel & Spa_17

Roberto Naldi è cresciuto con gli alberghi nel suo Dna. Il gruppo è stato fondato infatti a Napoli dal nonno materno, Roberto Fernandes, successivamente è stato portato avanti dal padre Giovanni, che lo ha gestito direttamente fino al 1985, anno nel quale la direzione è stata affidata a Roberto Naldi.
Dopo la laurea in Economia e Commercio a Napoli nel 1977, Naldi inizia a frequentare la scuola alberghiera a Lugano, dove, proprio in quell'anno, la sua famiglia rileva l'Hotel Splendide Royal, al quale sette anni dopo aggiunge il Grand Hotel Eden. Tornato in Italia nel 1980, si trasferisce a Roma e acquisisce l'Hotel Parco dei Principi, dove vive per qualche anno dopo essersi sposato nel 1983. Poco dopo nascono i suoi due figli, Giovanni e Adele, che oggi collaborano attivamente alla Direzione del gruppo, completando la quarta generazione della famiglia Naldi.

La Roberto Naldi Collection attualmente può contare su un’offerta di oltre 170.000 camere l’anno, affiancate da 30 eleganti e versatili sale congressi, equipaggiate con le più sofisticate attrezzature. Ad oggi il Gruppo impiega circa 500 collaboratori e nel 2016 gli alberghi hanno accolto ben 200.000 ospiti, raggiungendo un’occupazione media del 70% e generando un fatturato complessivo di circa 45 milioni di Euro.

Hôtelier nell’anima e nel cuore, Roberto Naldi è profondamente legato ai valori familiari, ma, da buon viaggiatore, esteta e amante dell’arte, è anche abituato a guardare lontano. L’Hotel Splendide Royal, inaugurato lo scorso novembre, si trova infatti al di là dei confini nazionali, esattamente nel cuore di Parigi. Per il suo “ultimogenito”, chiamato affettuosamente "il mio palazzetto familiare tascabile", Naldi ha grandi ambizioni, prima fra tutte quella di farne l’ambasciatore della sua collezione.
"Negli ultimi anni abbiamo investito in nuove acquisizioni, rinnovi e restauri nelle nostre proprietà e abbiamo conseguito importanti riconoscimenti in un mercato sempre più esigente come quello dell’extralusso", dichiara il Dott. Roberto Naldi: "Il personale dei miei hotel - commenta - ha una peculiarità: è in grado di anticipare le richieste, sa prevenire i desideri degli ospiti prima ancora che prendano forma. Una caratteristica fondamentale per fare bene questo lavoro."

Spa, gastronomia e servizio eccellente sono i settori chiave per i quali la Roberto Naldi Collection ha conseguito importanti Awards; tra questi spicca il titolo di "Best Hotel with Spa Europe and Mediterranean" di Condé Nast Johansen assegnato nel 2016 al Parco dei Principi Grand Hotel & Spa, per il quale l’hotel è arrivato tra i finalisti negli ultimi 3 anni. 
La guida "Luxury Spas 2017" di Condé Nast Johansens ha inserito la Prince Spa tra i migliori indirizzi al mondo. L’Hotel Splendide Royal, invece, nel 2015 è stato votato come "Miglior Hotel di Roma" dai lettori della prestigiosa rivista internazionale Condé Nast Traveller, conquistando anche il 7° posto tra gli "Hotel migliori d’Italia" e ottenendo il 24° posto tra gli "Hotel più prestigiosi d’Europa." Il 2016 è stato un anno vincente anche per il ristorante romano Mirabelle dell’Hotel Splendide Royal, che ha ricevuto per ben due volte il Premio "Miglior Servizio di Sala" rispettivamente dal Gambero Rosso e da Le Guide di Repubblica per l’edizione 2017. 
Ma non finisce qui: la Roberto Naldi Collection ha ricevuto a fine anno 2016 un prestigioso riconoscimento - l’Happy Guest Award per l’Hotel Splendide Royal di Lugano. Il premio, uno dei più ambiti tra gli alberghi di lusso di tutto il mondo, è stato assegnato da The Leading Hotels of the World.

Gli hotel della "Roberto Naldi Collection" offrono da sempre una calda ospitalità e un’accoglienza personalizzata. La costante ricerca di un perfetto connubio fra tradizione e innovazione è alla base della filosofia del Gruppo, che si pone l’obiettivo di offrire al proprio ospite un’esperienza di soggiorno esclusiva, grazie a strutture caratterizzate da uno stile unico ed elegante, spiccata attenzione ai dettagli, forte vocazione tecnologica e stretto legame con il territorio. Un’ospitalità e eccellenza portate avanti da quattro generazioni.

Cerca Articoli WEB