Il meglio del turismo business&leisure

Blog detail
97
2019

Robert Koren e la sua vision per un’ospitalità di lusso

In un’epoca di cambiamenti anche nel mondo dell’hospitality di lusso, Robert Koren ci racconta il segreto del successo di Belmond, di cui è Senior Vice President EMEA, senza tralasciare le ultime novità in programma in Italia.

L’immaginario a cui il marchio Belmond rinvia è fatto di eleganza, suggestive location e servizi d’eccellenza. L’Italia, con i suoi scorci panoramici intrisi di arte e cultura, diventa la cornice perfetta e a misura delle sue esigenze. Pensiamo al fascino di Belmond Hotel Cipriani di Venezia, Belmond Hotel Splendido di Portofino, Belmond Hotel Caruso di Ravello e di Belmond Grand Hotel Timeo e Belmond Villa Sant’Andrea, a Taormina.

Robert Koren, Senior Vice President Europe, Middle East & Africa, è al timone dell’azienda nell’area di sviluppo in questa regione del mondo. Con una Laurea in economia e un curriculum invidiabile, Koren è oggi una figura di grande rilievo nel panorama dell’ospitalità di lusso. Tra i suoi successi ricordiamo l’apertura dell’iconico Hotel St Regis di New York e la gestione di Hotel storici come il Grand Hotel di Firenze, il Cala di Volpe in Costa Smeralda e il St Regis di Roma. 

ROBERT KOREN E LA SUA VISION per un’ospitalità di lusso_1

Cosa è cambiato nell’hospitality alberghiera?

«In un contesto in cui i desideri e le necessità degli ospiti saranno sempre determinanti, ad essere cambiate sono le strategie di posizionamento, awareness e reputation del brand. E la formazione, oggi, riveste un ruolo sempre più centrale all’interno delle catene alberghiere» racconta Koren mentre riflette sulla contestuale rivoluzione determinata dalla diffusione dei social media e delle piattaforme di condivisione come Trip Advisor. «Oggi il viaggiatore è sempre più smaliziato e consapevole; le OTA e i nuovi canali di distribuzione online sono diventati strumenti di vendita prioritari per far crescere il portfolio e commercializzare il lusso, attraverso sconti e offerte promozionali».

ROBERT KOREN E LA SUA VISION per un’ospitalità di lusso_1 ROBERT KOREN E LA SUA VISION per un’ospitalità di lusso_2

Le esigenze del nuovo viaggiatore di lusso

«Tra i Baby boomers, i Millennials, i cosiddetti “High Net Worth Individuals”, persone con alto potere di acquisto, e i Gen Z, il nuovo viaggiatore tipo nell’hotellerie di lusso cerca soluzioni originali, più rilassate e su misura». Koren crede nell’importanza dell’human touch, attraverso la personalizzazione del servizio e un’offerta F&B e gastronomica esclusiva.

«I brand di lusso puntano sempre di più all’offerta di servizi e location di nicchia, e la missione di Belmond è quella di affascinare il cliente e regalargli un’esperienza memorabilee straordinaria».

Nel puntare alla differenziazione, Koren considera l’immenso patrimonio artistico e culturale europeo un bacino in cui poter scegliere meravigliose location e, l’Italia con la sua tradizione di moda, design e food, il Paese ideale nel quale continuare a esprimersi.

«Le location che scegliamo devono rispecchiare la nostra filosofia» e le ultime new entry in Toscana e Costiera Amalfitana sembrano rifletterla proprio alla lettera.

Leggi di più su Robert Koren e la sua filosofia per una luxury hospitality di successo

Cerca Articoli WEB