Il meglio del turismo business&leisure

Blog detail
284
2020

ReAle e la sanificazione ai tempi del Coronavirus

Competenza, crescita e ottimizzazione: ecco cosa vuol dire outsourcing per ReAle Servizi Alberghieri

Sanificazione negli hotel: Re.Ale_1

E’ l’esperienza a fare la differenza ed a garantire un servizio affidabile e di qualità. E quando si parla di outsourcing alberghiero, non si può non ricordare un brand come ReAle Servizi Alberghieri che vanta oltre 20 anni di esperienza sul campo.

Ogni anno ReAle mira a nuovi obiettivi e nuovi progetti, sempre nell’ottica di migliorasi e di stare al passo con i tempi. In questo momento storico particolarmente delicato, non ha mai smesso di aggiornarsi e lavorare per proporre soluzioni utili e concrete ai propri clienti.

Sanificazione degli hotel: perché scegliere ReAle

ReAle ha sviluppato un protocollo di sanificazione nel rispetto del “Protocollo di regolamentazione per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro” sottoscritto il 14 marzo dalle organizzazioni sindacali e datoriali su invito del Presidente del Consiglio, e dei Ministri dell’Economia, del Lavoro, dello Sviluppo economico e della Salute,  che prevede l’utilizzo di prodotti specifici ed azioni mirate atti a contrastare e contenere la diffusione del virus.

Per ReAle la pulizia, l’igienizzazione e la sanificazione degli ambienti sono sempre state cose serie e concrete, mai come ora è sua intenzione supportare i propri partner nell’affrontare questa emergenza per ripartire al meglio, garantendo con le sue specifiche competenze, quella tranquillità di cui tutti abbiamo bisogno e che dobbiamo trasmettere a chi soggiornerà presso gli hotel.

Una garanzia in più è anche il rapporto di sanificazione degli hotel e degli ambienti coinvolti, che ReAle rilascia al termine di ogni intervento e nel quale vengono dettagliate le operazioni effettuate insieme ai prodotti e le attrezzature utilizzati, sempre a disposizione dei clienti.

ReAle sa che può spaventare l’idea di una eventuale crescita dei costi che interventi come questo possono comportare, ma vuole ricordare che lo stato ha istituito un credito di imposta nella misura del 50% per le spese di sanificazione e gli strumenti di lavoro (dispositivi di protezione individuale e altri dispositivi di sicurezza) proprio per incentivare la sanificazione degli ambienti prima della ripresa delle attività, per proteggere voi stessi ed i vostri clienti da un eventuale contagio.  

Cerca Articoli WEB