Il meglio del turismo business&leisure

Blog detail
303
2020

In arrivo la Qualifica Professionale di Meeting and Event Manager

Il progetto di norma UNI Attività professionali non regolamentate - Meeting and Event Manager - Requisiti di conoscenza, abilità e competenza è attualmente nella fase di inchiesta pubblica finale, step decisivo per l'istituzione di percorsi di certificazione del Meeting and Event Manager in conformità alla norma

Meeting and Event Manager_1

L’obiettivo della meeting industry italiana di arrivare alla certificazione della professionalità del meeting and event manager è sempre più vicino. Grazie all’operato congiunto del tavolo di lavoro al quale hanno partecipato le principali associazioni di settore quali Federcongressi&eventi e MPI Italia Chapter, il progetto di norma UNI dal titolo Attività professionali non regolamentate - Meeting and Event Manager - Requisiti di conoscenza, abilità e competenza è attualmente in fase di inchiesta pubblica finale.

Verso il riconoscimento professionale del Meeting and Event Manager

L'attività di normazione nel campo delle professioni non regolamentate risponde al principio della "autoregolamentazione volontaria", espresso all'articolo 6 della Legge 4/2013. La norma individua in conformità al Quadro europeo delle qualifiche i requisiti di conoscenza, abilità e competenza e i compiti del Meeting and Event Manager in relazione alle principali fasi che compongono il processo di lavoro gestito: presidio del mercato, progettazione, organizzazione pre-evento, svolgimento dell’evento e gestione post evento.

L'inchiesta pubblica è una fase fondamentale del processo di elaborazione della norma: al fine di raccogliere i commenti e ottenere il consenso più allargato possibile il progetto è infatti a disposizione di tutti gli operatori sino al 7 aprile compreso. Il testo (in assenza di obiezioni e previa approvazione da parte della Commissione Centrale Tecnica e ratifica della Presidenza di UNI) sarà pubblicato a catalogo. La valutazione di conformità alla norma sarà riconosciuta da organismi di certificazione a seguito di prove di esame che attestino le conoscenze, le abilità e le competenze dei candidati.

Cerca Articoli WEB